Counseling e resilienza

La resilienza è il processo di riadattamento di fronte a eventi traumatici, o anche fonti di stress importanti – come problemi familiari e relazionali, seri problemi di salute, o pesanti situazioni finanziarie e lavorative.

Un basso livello di resilienza può essere correlata ad elevati livelli di conflittualità interpersonale e sofferenza psicologica, oltre che a scarsa capacità di realizzare le proprie attitudini.

Nella vita noi non possiamo scegliere tutto e a volte ci capitano situazioni in cui ci sentiamo imprigionati di cui volentieri avremmo fatto a meno. La resilienza, se attivata, è una risorsa “miracolosa” perché fa leva sul pensiero che ci traghetta verso l’azione, che in pratica è rappresentato da quell’obiettivo che decidiamo di raggiungere.

La resilienza è una caratteristica che appartiene già a ciascuno di noi e può essere potenziata.

Il counseling è uno degli strumenti che possono essere di supporto per il potenziamento della resilienza.