Cosa è il counseling ed a chi può servire

Alla base del counseling vi è la ferma convinzione che il cliente sia il maggior esperto di se stesso e del suo problema, il portatore di tutto il potenziale necessario per affrontarlo e risolverlo, il principale protagonista del suo processo di sviluppo personale e di problem solving.

01header

IL COUNSELING

Il Counseling è un processo relazionale tra Counselor e Cliente, un percorso in cui il cliente può accrescere il suo livello di autonomia e di competenza decisionale, mediante l’acquisizione di una maggiore consapevolezza dei propri bisogni e del proprio potenziale di risorse personali.

CHI È IL COUNSELOR

Il Counselor è la figura professionale che aiuta il cliente a cercare soluzioni su specifici problemi di natura non psicopatologica e, in tale ambito, a prendere decisioni, a gestire crisi, a migliorare relazioni, a implementare le risorse personali, a promuovere e sviluppare la consapevolezza di sé.

A CHI PUò SERVIRE IL COUNSELING

Il counseling può essere di grande aiuto per una persona, una famiglia, una coppia che abbia il bisogno e la necessità di trovare un momento per fermarsi un attimo e fare il punto della situazione. In un incontro con un counselor ci si sente accolti e si trova un luogo dove sedersi a raccontare di un proprio stato di disagio o di preoccupazione, di un momento di confusione e di difficoltà, di un cambiamento improvviso che si sta affrontando con fatica, di una malattia lunga e dolorosa anche di qualcuno cui si vuole bene insomma di tutti quei piccoli e grandi affanni che fanno parte della normale vita quotidiana di tutti ma che alle volte possono risultare troppo faticosi, pesanti da affrontare e causare malessere.

L’accoglienza e l’ascolto di un counselor professionista aiutano a parlare di tutto ciò riuscendo, anche attraverso la consapevolezza delle emozioni, a dare forma e colore a tali problematiche e preoccupazioni le quali possono venire riconosciute e nominate. In questo modo il problema portato può così essere compreso e affrontato durante il processo stesso del counseling.

Il counselor dunque, in autonomia o in rete con altri professionisti, aiuta le persone a riconoscere le proprie risorse per riprendere in mano il proprio percorso di vita e ritrovare il proprio benessere.